Calendario

[calendar]

Apr
21
sab
Riconoscimento Tracce e Segni di Fauna Italiana @ Montescudo
Apr 21@09:00–Apr 22@18:00

“Quale animale ha lasciato quella traccia?”
“Chi ha lasciato quel segno sul mio vialetto?”
– Vi siete mai chiesti quali e quante sono in realtà le specie animali che vivono attorno a voi?
Divertitevi a scoprire le numerose cuorisità circa i veri ed unici abitanti della natura! 
– Una classe di monitoraggio accrescerà piacevolmente la vostra consapevolezza nei confronti del pianeta, dandovi inoltre la capacità di trovare, riconoscere ed interpretare in maniera autonoma le impronte, gli escrementi ed i segni lasciati da mammiferi, anfibi, rettili, insetti ed uccelli tipici delle zone.
Nonostante i manuali siano veramente utili per aiutare l’apprendimento, nulla è come l’opportunità di una vera e propria prova sul campo! 
Un’esperienza salutare per il corpo e per la mente!

Il corso è a posti limitati e con prenotazione obbligatoria entro e non oltre il 30 marzo

Luogo: Montescudo-Montecolombo provincia di Rimini

Programma

21 aprile
– Cos’è CyberTracker?
– Introduzione allo standard CyberTracker e alla metodologia
– Cosa ci comunicano le impronte e i segni
– Chiavi di lettura Fauna italiana
– Parte pratica 
– Pausa pranzo
– Parte pratica sul campo

22 aprile
– Parte pratica sul campo

Orari
– Sabato 21 aprile: 9:00-12.30 / 13.30-18:00
– Domenica 22 aprile: 8:00 -12:00 /14:00-18:00
Ritrovo : ore 8.45 in Viale borgo Malatesta 25 47584 Montescudo (RN) 

Costo:
– 95€ (10€ di sconto a chi si iscrive entro il 18 marzo)
sconto 10€ per soci AIGAE e studenti (gli sconti non sono cumulabili)

La quota non comprende il viaggio da e per punto di ritrovo, il pranzo al sacco, snack, ecc.

L’iscrizione si realizzerà inviando una mail a:
– info@survivalbushcraft.it
N.B: prenotazione con “partecipo” di FB non valida

Note
– La prerogativa per partecipare all’evento è la passione per la natura, la dedizione all’osservazione e la voglia di imparare.
– Gli orari e il programma potranno subire delle variazioni in funzione della condizione meteo.
– Qui un articolo su com’è approdato lo standard Cybertracker in Europa:http://cybertrackeritalia.wixsite.com/kokulandela/single-post/2016/10/28/COME28099C388-APPRODATO-LO-STANDARD-CYBERTRACKER-IN-EUROPA-E-IL-TRACCIAMENTO-TRACKING-NEL-XXI-SECOLO

Per coloro che vorranno pernottare in zona, si consigliano le seguenti strutture:
Castello di Albereto Loc. Albereto (Tel.0541 984922)
Agriturismo Freelandia Loc Gaiano (0541 984477)

Punti di ristoro consigliati:
Amici Miei Loc. Montecolombo (Tel.0541 984456)
Castello di Albereto Loc. Albereto (Tel.0541 984922)
Bellavista Loc.Montescudo (Tel.0541 984818)
Ristorante Zi Teresa Loc. Valliano (Tel.0541 984312)
Alimentari, Bar e simili, presso il paese di Montescudo.

Equipaggiamento: Si raccomanda di portare vestiti e scarpe da trekking, giacca, cappello e tutto l’occorrente per un’escursione in Natura correlata alla stagione. I colori dei vestiti il più tenue possibile (azzurro, verde, beige, arancione, marrone,…) e perciò evitare colori sgargianti. Portare anche quaderno e penna, macchina fotografica, binocolo, acqua e spuntini… e tutto ciò che riteniate utile durante le escursioni.

Altre info: La guida si riserva di escludere, chi non ritenesse idoneo per condizioni o equipaggiamento. Per la tutela della sicurezza della persona stessa e/o della sicurezza del gruppo. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di viaggi e di nessun altro tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata, anticipi compresi. L’escursione potrebbe subire variazioni nel programma o anche essere rimandata, nel caso in cui, per condizioni metereologiche avverse, o per altri motivi, la Guida lo ritenesse necessario.

Le escursioni verranno condotte da D’Agostino Francesco, Guida Ambientale Escursionistica (GAE), assicurata ed autorizzata all’esercizio della professione, in applicazione della Legge Regionale Emilia Romagna – n.4 del 1/2/2000 e successive modifiche. Associata all’AIGAE Coordinamento Emilia-Romagna, numero tessera ER616

Docenti del corso

– dott. TONI ROMANI, Dr. In biologia della fauna, esperto in nutrizione animale. Ha partecipato in progetti di monitoraggio di animali selvatici sia in Italia che all’estero, con esperienza in metodi non invasivi. Ha vissuto diverso tempo con comunità locali dell’Africa Sub-Sahariana e del deserto del Kalahari. Formatore ufficiale per CyberTracker Conservation.

Mag
6
dom
Grounding : Camminare a piedi nudi nel bosco
Mag 6@10:00–17:00

Avete mai notato quanto è bello camminare a piedi nudi su una spiaggia o in un bosco? C’è un motivo che rende questa sensazione piacevole e si chiama l’effetto di messa a terra (grounding). La ragione di questo senso di benessere è dovuto al fatto che si riceve un potente impulso di elettroni benefici direttamente dalla terra.
La terra ha una carica leggermente negativa, così quando camminate a piedi a piedi nudi sulla sabbia che, elettroni fluiscono dalla terra direttamente nel corpo.

Articolo di www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/grounding-camminbare-a-piedi-nudi.

Ritrovo : ore 10:00 al castello di Albereto comune di Montescudo-Montecolombo
Ore di cammino : 5 circa + le soste
Dislivello : salita/discesa circa 200 m

Cosa portare:
-zainetto
– un litro di acqua a testa
– abbigliamento adatto alla stagione,impermeabile, giacca a vento e pile .
consigliato un cambio completo da lasciare in auto 

Quota: 10,00 € a persona 

La quota comprende: Servizio di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata dell’iniziativa.

La quota non comprende il viaggio da e per punto di ritrovo…

Info e Prenotazione: Francesco 3496163042
info@survivalbushcraft.it

Prenotazione Obbligatoria

Mag
12
sab
Corso di sopravvivenza base @ Montescudo
Mag 12–Mag 13 giorno intero

L’intenzione di questo corso di sopravvivenza è l’ Introduzione al Survival cioè quello di fornire una conoscenza di base di ciò che è necessario per sopravvivere nella natura selvaggia, o essere a proprio agio in mezzo alla natura con attrezzatura limitata. Ci concentriamo sugli elementi più importanti come la formazione pratica, mentre copre tutti i principi di base dimostrazioni e spiegazioni in modo che, anche nel tempo a disposizione, i partecipanti hanno una base su cui costruire in futuro, utilizzando principalmente il kit di sopravvivenza e la multifunzionalità dei suoi elementi che aiutano a determinare una situazione di emergenza e difficoltà, termoregolazione inclusa.

Mag
13
dom
Corso di sopravvivenza base @ Montescudo
Mag 13–Mag 14 giorno intero

L’intenzione di questo corso di sopravvivenza è l’ Introduzione al Survival cioè quello di fornire una conoscenza di base di ciò che è necessario per sopravvivere nella natura selvaggia, o essere a proprio agio in mezzo alla natura con attrezzatura limitata. Ci concentriamo sugli elementi più importanti come la formazione pratica, mentre copre tutti i principi di base dimostrazioni e spiegazioni in modo che, anche nel tempo a disposizione, i partecipanti hanno una base su cui costruire in futuro, utilizzando principalmente il kit di sopravvivenza e la multifunzionalità dei suoi elementi che aiutano a determinare una situazione di emergenza e difficoltà, termoregolazione inclusa.

Giu
2
sab
Corso di sopravvivenza avanzato @ Montescudo
Giu 2–Giu 3 giorno intero
Giu
10
dom
Conoscere e Riconoscere Alberi e Arbusti
Giu 10@10:00–18:00

Con la ripresa vegetativa riprendono anche le passeggiate dedicate al riconoscimento delle specie arboree e arbustive.
Un occasione per avvicinarsi al mondo degli alberi osservarli insieme ad altri appassionati del verde, togliersi qualche curiosità e, magari, mettere le basi per una conoscenza più approfondita.

Numero dei partecipanti : 13 max.
Durata : escursione giornaliera
Ore di cammino : 5 circa + le soste
Dislivello : salita/discesa circa 200 m.
Ritrovo : ore 9.00 al castello di Albereto comune di Montescudo-Montecolombo

Cosa portare:
– un litro di acqua a testa
– pranzo al sacco
– scarponi da trekking 
– abbigliamento adatto alla stagione,impermeabile, giacca a vento e pile .
consigliato un cambio completo da lasciare in auto (scarpe incluse)

Quota: 25,00 € a persona per uscita

La quota comprende: Servizio di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata dell’iniziativa.

La quota non comprende il viaggio da e per punto di ritrovo, il pranzo al sacco, ecc.

Info e Prenotazione: Francesco 3496163042, info@survivalbushcraft.it

Prenotazione Obbligatoria 

Altre info: La guida si riserva di escludere, chi non ritenesse idoneo per condizioni o equipaggiamento. Per la tutela della sicurezza della persona stessa e/o della sicurezza del gruppo. In caso di motivata esclusione non sono previsti rimborsi di viaggi e di nessun altro tipo, se non l’eventuale quota di partecipazione versata, anticipi compresi. Si chiede di avvertire il prima possibile in caso di rinuncia all’escursione.

Prima uscita bosco di Albereto
Piccola macchia boschiva, ma di grande importanza, che si trova lungo la valle del T. Marano sul versante destro nel comune di Montescudo.
Il bosco di Albereto è uno dei biotopi più importanti del territorio riminese; è un tipico esempio di “bosco relitto”, una zona limite di un’area caratterizzata da particolari aspetti vegetazionali tempo fà molto più estesa.

Seconda uscita Foreste Sacre di La Verna.
Un immersione nella faggeta più affascinante del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna che circonda il Santuario de La Verna (fondato da San Francesco 800 anni fa). Questo tratto forestale ,unico nel suo genere per la numerosa presenza di enormi massi staccati dal blocco di roccia principale su cui sorge il Santuario, rappresenta la gestione sostenibile perseguitata per secoli dai frati francescani che oggi ci lasciano un patrimonio forestale inestimabile .