PROPOSTE USCITE DIDATTICHE PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA

loghi piccoli

Vitamina N(atura)

Vivere nel bosco vuole essere un’esperienza a pieno contatto con la natura, ritornando alle origini e imparando che la vita all’aria aperta è divertente e sicura. In generale si recuperano tutte quelle antiche conoscenze ben note ai nostri avi, ma che abbiamo quasi del tutto perduto a causa del progresso tecnologico. La vita nel bosco prevede la capacità di accendere un fuoco, il saper seguire le tracce, essere in grado di costruirsi un riparo, saper costruire contenitori utilizzando materiali naturali, realizzare corde, realizzare colori naturali nel rispetto dell’ambiente, e tutto ciò che riguarda la vita in Natura.

Fare scuola nel bosco è una forma innovativa e particolare di educare sul modello dell’esperienza  nord europea. Il principio fondamentale è stare a stretto contatto con la natura, affidarsi al ritmo delle stagioni che apporta benefici a corpo, mente e anima. L’ambiente inoltre stimola creatività, offre spunti di sperimentazione, fa provare, creare e inventare.

LA NOSTRA CASA È NEL BOSCO

Il bosco di Albereto si trova sulle pendici del Comune di Montescudo.

Curato e amato dall’istruttore di sopravvivenza Francesco D’Agostino, il bosco è vissuto da bambini e adolescenti che, nel tempo, hanno apportato piccole modifiche al contesto ambientale, sempre nel pieno rispetto della natura, per meglio consentire la vivibilità a tutti.

ATTIVITÀ

Al loro arrivo, i bambini saranno accompagnati in una passeggiata lungo i sentieri del bosco per osservare e conoscere la flora con l’uso dei cinque sensi.

Ci si fermerà in una radura che funge da “base” e i bambini potranno fare domande, osservazioni, richieste.

Dopo aver spiegato loro i vantaggi del fuoco e i pericoli connessi, verrà mostrato come accendere un fuoco nel bosco con materiali naturali, usando tecniche primitive.

Si riprenderà il sentiero fino ad arrivare al “campo-base”, dove sono presenti delle strutture per percorsi motori adatti alle diverse età e verrò mostrato come costruire un riparo nel bosco. Verranno presentati gli utensili indispensabili per la vita nel bosco illustrandone anche l’utilizzo.

É possibile fermarsi per consumare il pranzo al sacco.

 FINALITÀ DEI PERCORSI DIDATTICI

  • coinvolgimento fisico, emotivo e cognitivo (intensità dell’esperienza)
  • cambio degli abituali contesti percettivi
  • sospendere temporaneamente gli automatismi e l’uso delle metafore
  • aiutare i bambini a elaborare uno o più temi tipici del lavoro di gruppo e infine la riflessione

OBIETTIVI

  • sensibilizzare i bambini al rispetto verso la natura
  • osservare e conoscere la flora e la fauna del bosco
  • avvicinarsi alla natura utilizzando i cinque sensi più uno: il cuore
  • soddisfare il naturale bisogno di movimento e avventura
  • rafforzare l’appartenenza al gruppo
  • aiutare gli insegnanti a condurre le classi nei percorsi del bosco con tranquillità e sicurezza

 METODOLOGIA

  • didattica laboratoriale
  • circle time
  • inclusività e rispetto della diversità di ciascuno
  • cooperative learning

 DURATA DEL PERCORSO

Lo svolgimento delle attività sopra menzionate occupa l’intera giornata scolastica , dalle 9.00 alle 15.00. Su richiesta, è possibile permanere anche solo nella mattinata o fermarsi per il pranzo al sacco.

Alla C.A. Del Dirigente Scolastico

e dei docenti

Contatti


Clicca qui

In caso di problemi con l’iscrizione non esitare a contattarci al numero +39 3496163042 dal Lunedì al Venerdì dalle10:30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:00. Oppure contattaci via email all’indirizzo info@survivalbushcraft.it

Corsi in programma

Condividi su WhatsApp

Francesco D’Agostino
Viale borgo Malatesta 25
47584 Montescudo (RN)
Tel: +393496163042
Mail: info@survivalbushcraft.it
P.iva 0243923040

Menu

Ultimi Post

loghi piccoli

Privacy Policy & Cookie Policy

Copyright 2019  Francesco D’Agostino P.iva 02439230406